Si è svolta questa mattina presso la sala stampa del Palapanini la conferenza stampa di presentazione del nuovo opposto Adis Lagumdzija e della partnership con Brunacci&Partners che sarà anche jersey sponsor. Presente Marco Brunacci, Amministratore Unico della società, oltre al Direttore Generale di Modena Volley Andrea Sartoretti.

Oggi presentiamo due elementi di grande prestigio – esordisce Andrea Sartoretti – il primo è un partner che abbiamo conosciuto sul finire della scorsa stagione e con cui ci siamo fin da subito trovati, sono una realtà con tanti giovani e piena di entusiasmo. Quest’anno abbiamo anche l’onore di averli sulla nostra maglia da gioco. Presentiamo anche il nuovo opposto di Modena Volley che ha fatto vedere grandi cose in questi anni in Italia, crediamo possa fare molto bene qui con noi”.

“Siamo una società di consulenza nata nel 2010 – spiega Marco Brunacci, Amministratore Unico di Brunacci&Partners – specializzata nella tutela della proprietà intellettuale e industriale. Il nostro compito è quello appunto di tutelare al meglio le idee e i know-how dei nostri clienti. La nostra sede principale è a Modena, ma ne abbiamo altre a Milano, Perugia e in Trentino Alto-Adige. Con Andrea Sartoretti ci siamo conosciuti a marzo in occasione di una conferenza stampa per un evento benefico qui al Palapanini e ci siamo accordati immediatamente per portare avanti una collaborazione continuativa. Crediamo fermamente in Modena Volley come rappresentante di questo territorio a cui siamo molto legati e ci identifichiamo nei valori della pallavolo quali intraprendenza, passione, responsabilità, ambizione e voglia di fare”.

Queste le parole del nuovo opposto Adis Lagumdzija: “Sono molto felice di essere qua, non vedo l’ora di iniziare a giocare e voglio dimostrare quello che so fare in un ambiente così importante come Modena. Al Mondiale con la mia Turchia siamo andati bene, l’Italia ha giocato con molto cuore e ha meritato di vincere. Il mio ruolo in qualità di opposto è quello di attaccare tanti palloni e sono pronto a farlo anche qui al PalaPanini, ho parlato con Giani e abbiamo le idee molto chiare su quello che dobbiamo fare quest’anno. Siamo una squadra molto giovane, con l’esperienza di Bruno ed Earvin Ngapeth a guidarci possiamo fare grandi cose”.

 

CHIEDI A
MV